Navigazione – Mappa del sito
IV. Panoramiche
16/ Brasile 2015

Neill Lochery, Brasil: os frutos da guerra

Brasile: i frutti della guerra
Dilton Cândido Santos Maynard
Traduzione di Jacopo Bassi
Riferimento/i:

Neill Lochery, Brasil: os frutos da guerra, Rio de Janeiro, Intrínseca, 2015, 368 pp.

Testo integrale

Neill LOCHERY, Brasil: os frutos da guerra, Rio de Janeiro, Intrínseca, 2015, 368 pp.Visualizza l'immagine
Crediti : Neill LOCHERY, Brasil: os frutos da guerra, Rio de Janeiro, Intrínseca, 2015, 368 pp.

1La Seconda guerra mondiale offrì al Brasile l’opportunità di divenire la nazione più influente dell’America del Sud, facendosi spazio come protagonista nei giochi di potere globali. Per questa ragione stipulare un’alleanza con la Germania o gli Stati Uniti – le principali potenze prima dello scoppio della guerra – era qualcosa più che necessario. Era strategico. Al termine delle ostilità, benché si fosse scelto il lato dei vincitori, i risultati non furono quelli sperati.

2Quali furono, dunque, i risultati del coinvolgimento brasiliano nella Seconda guerra mondiale? Che cosa rimase al paese dello sforzo in cui si produsse? Quale fu il ruolo di Getúlio Vargas e del suo governo nei cambiamenti infrastrutturali, economici, nell’universo militare e nell’immagine del Brasile nel mondo? È questa la storia raccontata da Neill Lochery in Brasil: os frutos da Guerra.

3Il libro è diviso in 6 parti, per un totale di 19 capitoli a cui si aggiungono le conclusioni. Un bell’album fotografico di 16 foto in bianco e nero arricchisce l’opera. Il repertorio di fonti utilizzate dall’autore è ampio e diversificato: diari, giornali, documenti, riviste, corrispondenza diplomatica (memorandum, telegrammi etc.), discorsi, e testimonianze raccolte negli archivi brasiliani, nordamericani e britannici.

4L’opera di Lochery esplora il progetto nato con la cosiddetta “Politica di Buon Vicinato”, concetto elaborato dal Segretario di Stato nordamericano Cordell Hull e dal diplomatico Sumner Welles e messo in opera da Franklin D. Roosevelt per garantire l’adesione dei paesi latinoamericani allo sforzo bellico statunitense.

5L’idea di fondo del libro è quella per cui il Brasile moderno si sia costituito durante la Seconda guerra mondiale. Questa prospettiva appare già nel titolo originale Brazil: The fortunes of War. World War II and the making of modern Brazil.

6Brasil: Frutos da Guerra è molto ben riuscita come opera generale. La passione dell’autore per il Brasile e per il periodo traspare da ogni pagina; la sua ammirazione per Vargas, Alzira e Oswaldo Aranha è innegabile. In definitiva questa storia dell’allora nascente Brasile moderno è sincera, il ché rappresenta la maggior virtù e il problema principale dell’opera.

Inizio pagina

Per citare questo articolo

Riferimento elettronico

Dilton Cândido Santos Maynard, « Neill Lochery, Brasil: os frutos da guerra », Diacronie [Online], N° 28, 4 | 2016, Messo online il 29 dicembre 2016, consultato il 18 dicembre 2017. URL : http://journals.openedition.org/diacronie/4441

Inizio pagina

Autore

Dilton Cândido Santos Maynard

Dilton Cândido Santos Maynard si è laureato in Storia e ha conseguito la specializzazione in Sociologia presso l’Universidade Federal de Sergipe. Si è addottorato in Storia presso l’Universidade Federal de Pernambuco ed è stato ricercatore post-dottorale in Storia nell’Universidade Federal del Rio de Janeiro (UFRJ). Professore del Dipartimento di Storia, dei corsi di specializzazione in Scienze della formazione (PPGED/UFS) e del master professionalizzante in Storia (ProfHistória/UFS). Collabora in qualità di professore al corso di specializzazione in Storia comparata dell’UFRJ. Coordina il Grupo de Estudos do Tempo Presente (GET/UFS/CNPq).
URL: < http://www.studistorici.com/progett/autori/#Maynard >

Articoli dello stesso autore

Inizio pagina

Diritti d'autore

Creative Commons License

Creative Commons License

Gli articoli di «Diacronie. Studi di Storia Contemporanea» sono pubblicati sotto Licenza Creative Commons (CC BY-NC-ND 2.5). Possono essere riprodotti a patto di citarne l’autore e la fonte originaria, di non modificarne i contenuti e di non usarli per fini commerciali. La citazione di estratti è comunque sempre autorizzata, nei limiti previsti dalla legge.

 



The works by «Diacronie. Studi di Storia Contemporanea» are published under a Creative Commons Licence (CC BY-NC-ND 2.5). They can be distributed on the condition that you attribute the work to the author and licensor, you do not modify the original contents and you do not use them for commercial purposes. The quotation of excerpts however is always allowed, in accordance with the law.

Inizio pagina
  • OpenEdition Journals