Navigation – Plan du site

AccueilAnnuaire de sitesCollections numériquesLa memoria digitale della Sardegna

Annuaire de sites
Véronique Ginouvès

La memoria digitale della Sardegna

Notice créée le 07/02/2010, Notice révisée le 18/12/2010
la-memoria-digitale-della-sardegna

La bibliothèque numérique de la Sardaigne (Digital Library della Regione Sardegna) propose des millers de ressources documentaires liés à la Sardaigne. Un formulaire de recherche rapide vous permet de retrouver les documents. Vous pouvez également faire des recherches par champ (titre auteur, lieu, éditeur) ou par type de document (textes, films, images, enregistrements sonores et vidéos). Il est possible de feuilleter le site par thèmes : environnement et territoire, archéologie, architecture, art, artisanat, économie et société, cartographie, oenologie et gastronomie, évènements, flore et faune, littérature, lieux de culture, spectacle, histoire et tradition.  Enfin vous pouvez déplacer à travers les collections et les fonds présentés : la collection cartographique (176 cartes en ligne ainsi de nombreuses cartes aériennes), la collection Luigi Cocco, la collection Colombinin (photographies de 1905), le fonds Bentzon (photographies des années 1960), le fonds Costa (photographies des années 1930), le fonds Pili (photographies du début du 20e siècle), le fonds Pirari (photographies du début du siècle de la région d'Oliena), la collecte Ilisso (2367 photographies) et le fonds de la bilbiothèque régionale de Sardaigne.

Les documents mis en ligne sont diffusés sous licence Creative Commons. Le site a été réalisé dans le cadre d'un financement européen. Il est en langue italienne.

Derniers articles

S’abonner à ce flux
  • > Visita agli impianti di gassificazione del carbone

    Una delegazione di politici e imprenditori sardi guidata dal Presidente della Regione Mario Melis visita alcuni impianti di gassificazione del carbone negli Usa. Lo scopo della visita è quella di prendere i primi contatti con i tecnici della Texaco, azienda leader nel campo, per valutare se esistano, anche per il carbone Sulcis, le condizioni per creare una fonte alternativa di energia senza danni per l'ambiente. La delegazione visiterà le miniere e gli impianti del Nord Dakota e dell'area ...

  • > Laguna Rosa

    Il documentario-corto "Laguna Rosa" presenta uno degli eventi naturalistici più importanti verificatisi in Sardegna nell'ultimo secolo: la nidificazione dei fenicotteri all'interno dell'area urbana di Cagliari del 1993. I Fenicotteri Rosa, motivati dalla grande siccità che ha interessato i loro abituali siti di riproduzione in Francia e in Spagna, per la prima volta si sono riprodotti in Italia, scegliendo lo stagno di Molentargius a Cagliari come luogo per la nidificazione.

  • > Sea flowers

    In questo filmato le immagini rimandano ad un un paesaggio costiero, soffermandosi sulla flora che abbondante e variegata cresce in questo tipo di zone. Sono qui esaltati i fiori selvatici che crescono proprio in prossimità della spiaggia creando quegli scenari unici che caratterizzano la Sardegna.

  • > 1943 Cagliari sotto le bombe, 1

    Tutte le sei puntate della serie "1943 Cagliari sotto le bombe" sono la viva testimonianza di uomini e donne che conobbero personalmente le tragiche vicende dei bombardamenti sulla città di Cagliari. Dai loro ricordi emergono anche l'angoscia e il dolore provocati dalla perdita dei propri cari, dalla terribile penuria di viveri, dalle precarie condizioni di salute e dagli sfollamenti verso l'interno dell'Isola. Il percorso tracciato dalle sei puntate cerca di mettere insieme gli infiniti tass...

  • > Progetto di Educazione Ambientale "Equilibri Naturali"

    Il video è stato realizzato durante le giornate di attività del progetto nazionale denominato "Equilibri Naturali" svolto dall'Ente Foreste della Sardegna in collaborazione con L'Unità di Neuropsichiatria Infantile e dell'Adolescenza della ASL di Cagliari.

  • > Sardegna andata e ritorno, 7

    La puntata comincia con un'esibizione di raimondo Dore al pianoforte. Gabriella Rosaleva, lombarda, raffinata autrice di cinema negli '80, ha vissuto altrove prima di trasferirsi in Sardegna a Roccadoria, uno splendido paese di 100 anime. Critica ed editrice, Neria de Giovanni si occupa soprattutto di donne scrittrici e vive tra Roma e Alghero. Guglielmo Aru introduce gli scrittori Milena Agus e Massimo Carlotto. Benito Urgu nel suo habitat a Marrubiu: uno dei primi comici cabarettisti sardi ...

  • > Inventata da un Dio distratto

    Monografia sull'artista sarda Maria Lai, nata nel 1913 a Ulassai in Sardegna. Una lunga intervista monologo nella quale l'artista si racconta, oltre i confini della realtà e della storia, della natura e dellarte, partendo dalla sua esperienza personale per valicare i confini isolani e raggiungere con la propria arte la fama mondiale, influenzando il modo di fare arte delle generazioni sarde a venire.

  • > Da Cenere a Padre padrone : Cenere e Proibito, 01

    La trasmissione si prefigge di esplorare in modo approfondito gli intensi anni del cinema sardo che affonda le sue radici nella storia letteraria dell'Isola. Di puntata in puntata si snoda un percorso attraverso le più significative opere cinematografiche, dal cinema muto, con Cenere della Deledda interpretato da una inedita e superba Duse, fino a Padre padrone, tratto dal romanzo di Gavino Ledda, la cui riduzione cinematografica, ad opera dei fratelli Taviani, rimane una vera e propria pietr...

  • > Colonganos

  • > Terra di Sardegna: Speciale Premio Natura Sardegna

    Il documentario costituisce un ampio e dettagliato reportage sull’universo Sardegna. La regione è descritta in tutti i suoi aspetti, da quello storico e ambientale a quello dell’artigianato e delle tradizioni popolari. Le tracce del passato ancora presenti nel territorio e nei gesti quotidiani degli abitanti dell’isola mostrano come essa sia la testimone vivente di una cultura secolare.

Pour citer cet article

Référence électronique

Véronique Ginouvès, « La memoria digitale della Sardegna », Aldébaran, Collections numériques, [En ligne], mis en ligne le 07 février 2010 17h51. URL : http://journals.openedition.org/aldebaran/6388. consulté le 15 avril 2021.

Droits d’auteur

Creative Commons by-nc-sa

Creative Commons by-nc-sa 
  • OpenEdition Journals
Rechercher dans OpenEdition Search

Vous allez être redirigé vers OpenEdition Search