Skip to navigation – Site map

HomeAbout the JournalCodice etico della rivista

Codice etico della rivista

Dichiarazione sull’etica e sulle pratiche scorrette nella pubblicazione dei lavori scientifici della rivista Italian Journal of Computational Linguistics, sottotitolo Rivista Italiana di Linguistica Computazionale, acronimo IJCoL.

La dichiarazione è basata sulle COPE’s Best Practice Guidelines for Journal Editors http://publicationethics.org/files/Code_of_conduct_for_journal_editors.pdf

Doveri degli organi editoriali

  • La Direzione Scientifica (Editors in Chief) e i membri dei Comitati Scientifico (o Advisory Board) e Comitato Editoriale (o Editorial Board) di IJCoL sono i soli responsabili della decisione di pubblicare gli articoli sottoposti alla rivista. Nelle loro decisioni, essi sono tenuti a rispettare le politiche editoriali della rivista e le disposizioni di legge vigenti in materia di diffamazione, violazione del copyright e plagio.

  • Gli articoli scelti per la pubblicazione sono sottoposti alla valutazione di due o più revisori e la loro accettazione è subordinata all’esecuzione di eventuali modifiche richieste e al parere conclusivo della Direzione Scientifica.

  • La Direzione Scientifica e gli altri Comitatie sono tenuti a valutare i manoscritti per il loro contenuto scientifico senza distinzione di razza, sesso, orientamento sessuale, credo religioso, origine etnica, cittadinanza, nonché di orientamento scientifico, accademico o politico degli autori.

  • La Direzione Scientifica garantisce la correttezza dei sistemi utilizzati per valutare, accettare o respingere gli articoli sottoposti dagli autori e in particolare vigila sul processo di peer review e sull’anonimato dei revisori rispetto allo specifico articolo in esame; evita inoltre ogni conflitto di interesse, discriminazione per genere, orientamento sessuale o religioso, convinzioni politiche, provenienza geografica.

  • La Direzione Scientifica è tenuta a non divulgare alcuna informazione sui manoscritti inviati se non agli autori stessi o a chi sia stato previamente autorizzato.

  • Il materiale inedito contenuto nei manoscritti sottoposti alla rivista non può essere usato dai membri dei vari organi editoriali per proprie ricerche senza il consenso scritto dell’autore.

Doveri dei Revisori

  1. I revisori assistono i vari comitati di IJCoL nelle decisioni e, attraverso le comunicazioni da essi veicolate, possono aiutare l’autore a migliorare il manoscritto.

  2. Qualora i revisori non si sentano adeguati al compito proposto o sappiano di non potere procedere alla lettura dei lavori nei tempi richiesti sono tenuti a comunicarlo tempestivamente .

  3. Ogni testo assegnato in lettura deve essere considerato riservato; pertanto tali testi non devono essere discussi con altre persone senza l’esplicita autorizzazione della Direzione Scientifica.

  4. La revisione deve essere effettuata in modo oggettivo. I revisori sono tenuti a motivare adeguatamente i giudizi espressi.

  5. I revisori si impegnano a segnalare ai vari comitati di IJCoL eventuali somiglianze o sovrapposizioni del testo ricevuto con altre opere a loro note.

  6. Tutte le informazioni riservate o le indicazioni ottenute durante il processo di peer-review devono essere considerate confidenziali e non possono essere usate per altre finalità. I revisori sono tenuti a non accettare in lettura articoli per i quali sussiste un conflitto di interessi dovuto a precedenti rapporti di collaborazione o di concorrenza con l’autore e/o con la sua istituzione di appartenenza.

Doveri degli Autori

  • Gli autori sono tenuti a dichiarare di avere redatto un lavoro originale in ogni sua parte e di avere debitamente citato tutti i testi utilizzati, evitando qualsiasi forma di plagio. Qualora siano utilizzati il lavoro e/o le parole di altri autori, queste devono essere opportunamente parafrasate o letteralmente citate.

  • Gli autori devono accettare le modalità di selezione degli articoli e in particolare il processo di peer review.

  • Qualora l’articolo sia accettato, l’autore riconosce alla rivista il diritto alla pubblicazione rilasciandolo nei termini della licenza Creative Commons 4.0 Internazionale “Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate” (CC BY-NC-ND 4.0).

  • Va correttamente attribuita la paternità dell’opera e vanno indicati come coautori tutti coloro che abbiano dato un contributo significativo all’ideazione, all’organizzazione, alla realizzazione e alla rielaborazione della ricerca che è alla base dell’articolo.

  • Gli autori garantiscono la veridicità dei dati presentati nell’elaborato e l’obiettività delle proprie interpretazioni. I dati relativi devono essere riportati con esattezza e in modo dettagliato per permettere ad altri di replicare l’indagine.

  • Tutti gli autori sono tenuti a dichiarare esplicitamente che non sussistono conflitti di interessi che potrebbero aver condizionato i risultati conseguiti o le interpretazioni proposte. Gli autori devono inoltre indicare gli eventuali enti finanziatori della ricerca e/o del progetto dal quale scaturisce l’articolo.

  • I manoscritti in fase di valutazione non devono essere sottoposti ad altre riviste ai fini di pubblicazione.

  • Quando un autore individui in un suo articolo un errore o un’inesattezza rilevante, è tenuto a informare tempestivamente i comitati della rivista e fornire gli opportuni errata corrige.

  • Logo AILC
  • OpenEdition Journals
Search OpenEdition Search

You will be redirected to OpenEdition Search