Navigazione – Mappa del sito

HomeRichiesta di contributiRichiesta di contributi - chiusoCall tematiche Mimesis Journal 20...

Call tematiche Mimesis Journal 2019-20

La rivista ha sempre una call aperta per articoli che riguardino il teatro, la drammaturgia, la performance, la danza, anche nelle loro relazioni con i media

Per il biennio 2019-20 la rivista mantiene anche le call su argomenti specifici che qui di seguito elenchiamo.

1) Il teatro dei sessi. Sesso, sessualità e sessismi tra scena e media

Sollecitiamo proposte di articoli sul tema della rappresentazione del sesso e della sessualità, nonché di tutte le derive sessiste, sulla scena teatrale e nell’ambito della performance. Sono benvenuti anche gli interventi che a partire dal teatro o la danza sviluppano il discorso in altri ambiti di rappresentazione (cinema, media, musica, arti ecc.). Gli interventi possono riguardare esperienze specifiche, figure e carriere singole, oppure proporre letture trasversali, ricognizioni storiche o approcci teorici innovativi.

Alcune parole chiave: genere, sesso, sessualità, sessismo, erotico, pornografia, virilità, femminilità, queer, LGBTIQ+, omosessualità, intersessualità, bisessualità, asessualità, transgender, travestimento.

2) Presenze fuori scena. La performance come altrove del teatro

Sollecitiamo interventi che mettano in luce le contaminazioni tra i linguaggi della performance e i nuovi luoghi dello spettacolo e dell’intrattenimento culturale (musei, gallerie d’arte, negozi, strade, case, parchi di divertimento, parchi tematici ecc.). Gli articoli possono essere strutturati in base a diversi approcci, quali la creazione e drammaturgia dell’evento, la fruizione e ricezione dello spettatore, la configurazione dello spazio.

Alcune parole chiave: spettacolo, performance artistica/performance non artistica, partecipazione, audience engagement, creazioni site specific, arte pubblica.

3) Il teatro e la conoscenza. Prospettive “filofisiche”

Conoscenza di cosa? Comunque, la conoscenza è un’azione. In che modo il lavoro teatrale è un lavoro su se stessi? Questa call propone una riflessione collettiva su temi ampi (parola, fisicità, stati di coscienza, spettacolo) ma orientati alla individuazione di una conoscenza che avviene, si sviluppa e si propaga mediante l’atto performativo.

Alcuni concetti chiave: il teatro che mette in scena la filosofia; le performance dei filosofi; attualità o inattualità dell’eredità grotowskiana; il bla-bla theater; la fisicità della conoscenza; allenamento e addestramento; vocazioni e scuole di teatro; il teatro politico e la coscienza; il personaggio come strumento di conoscenza; scansione storica della questione; il comico; che significa essere “contemporanei”?

Invio proposte

Inviare la proposta a mimesis@unito.it, in forma di una breve sintesi (300 parole circa) corredata da una breve nota biografica dell’autore o dell’autrice.

Le proposte possono essere presentate in qualsiasi momento dell’anno ma verranno valutate in relazione al primo numero utile. Poiché Mimesis Journal esce a giugno e dicembre, suggeriamo di inviare le proposte nei mesi di febbraio o settembre.

Cerca su OpenEdition Search

Sarai reindirizzato su OpenEdition Search