Navigazione – Mappa del sito

HomeNumeri16la società italiana / Politiche a...Presentazione

la società italiana / Politiche ambientali e società sostenibile

Presentazione

Marcello Fedele
p. 3-4

Testo integrale

1La riflessione sui problemi che affliggono i temi dell’ambiente in Italia ancora oggi risente delle modalità attraverso le quali è emersa e si è affermata nel nostro paese la questione ambientale. A più di venti anni dalle prime articolate denunce, restano forti infatti alcune tendenze di fondo, così riassumibili.

2Un’impostazione istituzionale ancora fortemente vincolistica, ove largo è il ricorso alle leggi e a strumenti autoritativi di divieto, mentre del tutto insufficienti risultano ancora i tentativi di realizzare delle effettive forme di integrazione con altre politiche settoriali, attraverso il ricorso a incentivi, accordi o processi negoziali il cui esito dovrebbe essere lasciato alla libera valutazione degli attori di volta in volta coinvolti.

3Una cultura ambientalista diffusa che, a differenza di quanto è invece accaduto in altri paesi europei, in Italia si è sostanzialmente organizzata intorno ai paradigmi offerti dalle scienze naturali, con qualche significativo contributo maturato in campo economico, ma con una bassissima attenzione da parte delle scienze sociali; un sostanziale interesse verso il governo delle questioni ambientali e una valorizzazione delle prospettive di sviluppo sostenibile affidata più alla meritevole azione delle associazioni, che non a una diffusa sensibilità sociale, a una civicness effettiva del paese.

4Infine, replicando in questo caso un orientamento che è presente anche in altre aree di policy, la questione ambientale ormai letteralmente affoga in una normazione la quale dilaga in tutte le direzioni, con divieti che si sovrappongono o si incrociano tra di loro senza essere poi necessariamente applicati.

5La scelta di dedicare un numero interamente monografico dei «Quaderni di sociologia» alla questione ambientale va dunque inquadrata all’interno di questo panorama culturale, segnalandone in particolare alcuni aspetti che oggi incominciano a cambiare, dai nuovi percorsi del movimento ambientalista, alla ricerca dei più recenti sviluppi della teoria sociale, sino alle ragioni che stanno portando a un ripensamento di alcune importanti politiche, come quelle a tutela delle aree protette.

6In realtà il binomio protezione-valorizzazione in Italia ormai appare più un escamotage linguistico che non un programma di azione, come dimostrano del resto le note critiche e la discussione del documento presentato in questo numero. Perché la questione ambientale si possa effettivamente affermare, sarebbe invece necessario che questa si incrociasse, ancora di più di quanto oggi effettivamente accade, con la molteplicità di interessi presenti nel sistema sociale, riorientandone la logica di sviluppo e favorendone la compatibilità con i nuovi vincoli ambientali. In questa prospettiva il numero dei «Quaderni» che presentiamo dovrebbe poter offrire più di uno spunto di riflessione.

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Marcello Fedele, « Presentazione »Quaderni di Sociologia, 16 | 1998, 3-4.

Notizia bibliografica digitale

Marcello Fedele, « Presentazione »Quaderni di Sociologia [Online], 16 | 1998, online dal 30 novembre 2015, consultato il 03 décembre 2020. URL: http://journals.openedition.org/qds/1497; DOI: https://doi.org/10.4000/qds.1497

Torna su

Autore

Marcello Fedele

Articoli dello stesso autore

Torna su

Diritti d'autore

Licenza Creative Commons
Quaderni di Sociologia è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Torna su
  • Logo Rosenberg & Sellier
  • Logo DOAJ - Directory of Open Access Journals
  • OpenEdition Journals
Cerca su OpenEdition Search

Sarai reindirizzato su OpenEdition Search