Navigazione – Mappa del sito
Rassegna bibliografica
Cinquecento

Max Engammare, Un nouveau livre de la bibliothèque de Ronsard: ses “Ephemerides”

Filippo Fassina
p. 593
Notizia bibliografica:

Max Engammare, Un nouveau livre de la bibliothèque de Ronsard: ses “Ephemerides”, «Bibliothèque d’Humanisme et Renaissance», LXXIII, 2 (2011), pp. 279-291.

Testo integrale

1L’A. offre una descrizione delle Ephemerides di Johann Stöffler (1548), di cui la Bibliothèque Mazarine possiede una copia che reca la firma di Ronsard (Rés 15884 B5), a indicare che tale opera faceva parte della biblioteca personale del grande autore francese. Si tratta principalmente di tavole astronomiche che riportano la posizione dei differenti pianeti, in base al punto di osservazione. Dopo aver dato alcuni brevi cenni biografici sull’autore tedesco, vengono indicati i passi che presentano sottolineature fatte direttamente da Ronsard, al fine di dimostrare il suo interesse per le tematiche legate all’oroscopo e all’influenza dei pianeti sul carattere e sulla psicologia delle persone. È infatti tipico di questo periodo un avvicinamento degli intellettuali – soprattutto dei poeti – alle arti divinatorie e, soprattutto, all’interpretazione dell’astrologia.

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Filippo Fassina, « Max Engammare, Un nouveau livre de la bibliothèque de Ronsard: ses “Ephemerides” »Studi Francesi, 171 (LVII | III) | 2013, 593.

Notizia bibliografica digitale

Filippo Fassina, « Max Engammare, Un nouveau livre de la bibliothèque de Ronsard: ses “Ephemerides” »Studi Francesi [Online], 171 (LVII | III) | 2013, online dal 30 novembre 2015, consultato il 01 juin 2020. URL: http://journals.openedition.org/studifrancesi/2731

Torna su
  • Logo Rosenberg & Sellier
  • OpenEdition Journals