Navigazione – Mappa del sito
Rassegna bibliografica
Cinquecento

Le salut par les eaux et par les herbes. Medicina e letteratura tra Italia e Francia nel Cinquecento e nel Seicento, a cura di Rosanna Gorris Camos, con la collaborazione di Riccardo Benedettini e Sara Arena

Filippo Fassina
p. 446
Notizia bibliografica:

Aa. Vv., Le salut par les eaux et par les herbes. Medicina e letteratura tra Italia e Francia nel Cinquecento e nel Seicento, a cura di Rosanna Gorris Camos, con la collaborazione di Riccardo Benedettini e Sara Arena, Caselle di Sommacampagna, Cierre Grafica, 2012, pp. 599.

Testo integrale

1Nel presente volume viene discusso un argomento di rilievo fra Cinque e Seicento. Gli studiosi indagano i rapporti fra letteratura e scienza, proprio all’interno di un periodo in cui i confini fra i diversi saperi risultano ancora profondamente incerti. Nella prima sezione (pp. 51-226), le argomentazioni sono costruite intorno ai forti legami esistenti, all’epoca, fra medicina e conoscenza umanistica. I saggi che vertono su queste problematiche sono i seguenti: Eugenio Refini, ‘Mirabilia naturae’ tra scienza e poesia nel carme “In Thermas Pythias” tradotto e commentato da Claudio Ancantero (1585); Anna Bettoni, Pazienti francesi, medici padovani alla fine del Cinquecento: la fama di Bernardino Tomitano; Riccardo Benedettini, Scrivere di agricoltura nel Cinquecento: la traduzione italiana dell’“Agriculture et maison rustique” di Charles Estienne ‘per curare l’infirmità de gli huomini, et d’ogni specie d’animali, arbori, piante, et herbe; Daniele Speziari, «Colui che da la stigia riva l’alme richiama»: Louis de Rochefort, medico del Rinascimento (con un poema inedito sulle Terme di Valdieri); Juliette Ferdinand, «À l’imitation du souverain fontenier». Eaux et fontaines dans l’œuvre de Bernard Palissy; Monia Mazzetti, La biblioteca farmacognosica dell’autore della “Création”; Jacqueline Vons, Jacques Cousinot, médecin du roi, et le “Discours sur les eaux minérales de Forges” (1631). La seconda parte (pp. 227-394) si concentra sulle acque termali e le terapie mediche in Francia. Questa stessa è costruita sui seguenti saggi: Anderson Magalhães, «Trouver une eaue vive et saine»: la cura del corpo e dell’anima nell’opera di Margherita di Navarra; Violaine Giacomotto-Charra, La médecine du troisième jour: eaux et plantes thérapeutiques dans “La Sepmaine” de Du Bartas; Valerio Cordiner, «De la Vérole, De la Goutte & alia». Pillole di medicina empirica (e ricreativa) nei “Contes et Discours” d’Eutrapel; Vincenzo Rossi Ercolani, Curare l’ego. La duplice medicina di Rabelais; Alberto Frigo, Gli umori del corpo mistico. Medicina e ragion di stato; Laura Colombo, Sorgenti di femminilità: la donna e l’acqua terapeutica e taumaturgica nella prosa del Seicento francese. La terza parte (pp. 395-468) è invece interamente dedicata al tema del viaggio e dei bagni termali negli scritti di Montaigne: François Rigolot, Hydrographie, hydrophilie et hydrothérapie: l’écriture comme «surgeon d’eau» chez Montaigne; Concetta Cavallini, Montaigne et le thermalisme. Débats de critique littéraire; Giampaolo Caliari, I libri italiani di Montaigne sulle terme. La quarta parte (pp. 469-564) offre lo spunto per l’elaborazione di un lessico francese sulle cure termali, dal Cinquecento all’Ottocento: Pierluigi Ligas, Le vocabulaire des eaux et des bains ‘de vertu’ (xvie-xviie siècles). Définitions, concordances, collocations; Paolo Frassi, ‘Thermes’, ‘thermal’ et ‘bain(s)’ aux xviiie et xixe siècles. Infine, nella quinta e ultima sezione è analizzato il romanzo sulle terme di Maupassant: Sara Arena, L’acqua, il corpo, l’ironia. Nota per uno studio stilistico di ‘Mont-Oriol’ di Maupassant. Pur attraverso una molteplicità considerevole di contributi, gli studiosi elaborano un percorso investigativo coerente che apporta alle ricerche di settore nuovo materiale di riflessione.

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Filippo Fassina, « Le salut par les eaux et par les herbes. Medicina e letteratura tra Italia e Francia nel Cinquecento e nel Seicento, a cura di Rosanna Gorris Camos, con la collaborazione di Riccardo Benedettini e Sara Arena »Studi Francesi, 170 (LVII | II) | 2013, 446.

Notizia bibliografica digitale

Filippo Fassina, « Le salut par les eaux et par les herbes. Medicina e letteratura tra Italia e Francia nel Cinquecento e nel Seicento, a cura di Rosanna Gorris Camos, con la collaborazione di Riccardo Benedettini e Sara Arena »Studi Francesi [Online], 170 (LVII | II) | 2013, online dal 30 novembre 2015, consultato il 29 mai 2020. URL: http://journals.openedition.org/studifrancesi/3059

Torna su
  • Logo Rosenberg & Sellier
  • OpenEdition Journals