Navigazione – Mappa del sito

HomeNumeri191 (LXIV | II)Rassegna BibliograficaOttocento a) dal 1800 al 1850Alfonso Berardinelli, Balzac e il...

Rassegna Bibliografica
Ottocento a) dal 1800 al 1850

Alfonso Berardinelli, Balzac e il matrimonio, in Non è una questione politica

Marco Stupazzoni
p. 422
Notizia bibliografica:

Alfonso Berardinelli, Balzac e il matrimonio, in Non è una questione politica, Trieste-Roma, Italo Svevo, 2017, «Piccola biblioteca di letteratura», pp. 50-55.

Testo integrale

1Fenomeno morale alquanto complesso e contraddittorio, il matrimonio, secondo quanto Balzac stabilisce in quello «studio comico-precettistico» (p. 52) pubblicato nel 1830 che è la Physiologie du mariage, ammette, come condizione preliminare per potersi realizzare nella felicità, l’incontro e l’unione di due persone dotate di genialità. Con metodo scientifico e pratico, Balzac esibisce statistiche, massime e aforismi sulla sostanziale natura tragicomica di questa istituzione borghese a cui nemmeno l’adulterio può fornire soluzioni terapeutiche efficaci. Nella Physiologie balzachiana, scrive Berardinelli, Balzac è «intemperante e mostruosamente aggressivo. Non risparmia le parole, le sperpera. È davvero un entertainer nato, e il suo libro, a metterlo in scena oggi, potrebbe riempire un’annata di trasmissioni televisive» (p. 52).

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Marco Stupazzoni, «Alfonso Berardinelli, Balzac e il matrimonio, in Non è una questione politica»Studi Francesi, 191 (LXIV | II) | 2020, 422.

Notizia bibliografica digitale

Marco Stupazzoni, «Alfonso Berardinelli, Balzac e il matrimonio, in Non è una questione politica»Studi Francesi [Online], 191 (LXIV | II) | 2020, online dal 01 septembre 2020, consultato il 22 juin 2021. URL: http://journals.openedition.org/studifrancesi/31943; DOI: https://doi.org/10.4000/studifrancesi.31943

Torna su

Autore

Marco Stupazzoni

Articoli dello stesso autore

Torna su
Cerca su OpenEdition Search

Sarai reindirizzato su OpenEdition Search