Navigazione – Mappa del sito
Rassegna bibliografica
Medioevo

Massimo Bonafin, Guerrieri al simposio. Il «Voyage de Charlemagne» e la tradizione dei vanti

Walter Meliga
p. 292
Notizia bibliografica:

Massimo Bonafin, Guerrieri al simposio. Il «Voyage de Charlemagne» e la tradizione dei vanti, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2010 («Scrittura e scrittori», 20), pp. 270.

Testo integrale

1Il libro è il rifacimento di quello pubblicato nel 1990 dallo stesso autore (Massimo Bonafin, La tradizione del «Voyage de Charlemagne» e il gabbo, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 1990: si veda SF, XXXVI, 1992, p. 326). La maggiore ampiezza e ricchezza di questo lavoro (le pagine sono quasi raddoppiate rispetto al volume del 1990) risulta dalla ripresa di vari contributi già apparsi in rivista e da una rilavorazione complessiva della materia, che fornisce un prodotto in buona parte nuovo. Alla trattazione del testo “generatore” della ricerca, il Voyage de Charlemagne, seguono l’analisi della critica sul motivo del vanto e della sua presenza in vari contesti e letterature medievali e infine lo studio della sua ripresa oltre il Medioevo e nella letteratura italiana. Una serie di appendici finali tratta questioni puntuali connesse allo stesso motivo.

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Walter Meliga, « Massimo Bonafin, Guerrieri al simposio. Il «Voyage de Charlemagne» e la tradizione dei vanti », Studi Francesi, 167 (LVI | II) | 2012, 292.

Notizia bibliografica digitale

Walter Meliga, « Massimo Bonafin, Guerrieri al simposio. Il «Voyage de Charlemagne» e la tradizione dei vanti », Studi Francesi [Online], 167 (LVI | II) | 2012, online dal 30 novembre 2015, consultato il 25 janvier 2020. URL : http://journals.openedition.org/studifrancesi/3953

Torna su
  • Logo Rosenberg & Sellier
  • OpenEdition Journals