Navigazione – Mappa del sito

HomeNumeri193 (LXV | I)Rassegna bibliograficaOttocento b) dal 1850 al 1900Marie-Sophie Armstrong, “L’Assomm...

Rassegna bibliografica
Ottocento b) dal 1850 al 1900

Marie-Sophie Armstrong, “L’Assommoir” ou les déboires du premier objet

Maria Emanuela Raffi
p. 238
Notizia bibliografica:

Marie-Sophie Armstrong, “L’Assommoir” ou les déboires du premier objet, “Australian Journal of French Studies” 56, Issue 3, December 2019, pp. 271-286.

Testo integrale

1Ispirandosi alle teorie psicanalitiche di Mélanie Klein e prendendo quindi come fondamentali le immagini legate al seno materno, molto presenti nei Rougon-Macquart sia in modo letterale che metaforico, M.-S. Armstrong si propone di dimostrare che «l’univers prolétaire de L’Assommoir offre des similarités frappantes avec l’univers fantasmatique des premières relations d’objet», secondo lo schema «schizo-paranoïde»: idealizzazione della figura materna, distruzione e alla fine matricidio. Seguendo questa linea interpretativa, l'alambicco si configura come seno, che nutre e avvelena, ma anche la lavanderia di Gervaise e la stessa protagonista femminile appaiono intrisi di allusioni all’immagine del «nourisson comblé par le sein maternel». Al piacere del nutrimento si accompagna tuttavia l'istinto invidioso e distruttivo impersonato da Nana e soprattutto da Coupeau, che più volte, nel corso del romanzo, presenta un modo di nutrirsi e di godere molto vicino alla distruzione e allo svuotamento dell’oggetto amato, come nella scena del «repas de fête de Gervaise». L'avidità di Lantier costituisce, infine, l’ultimo elemento del percorso fantasmatico tracciato dall’A., mostrando il corpo materno dilaniato e distrutto e realizzando quindi il completamento, insieme a quello sociale, di un percorso psichico dell’eccesso. Accanto alla paura per le forze che possono distruggere la società francese, «les excès du corps ouvrier», Zola dà quindi spazio anche alla paura che caratterizza «le psychisme archaïque de tout individu».

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Maria Emanuela Raffi, «Marie-Sophie Armstrong, “L’Assommoir” ou les déboires du premier objet»Studi Francesi, 193 (LXV | I) | 2021, 238.

Notizia bibliografica digitale

Maria Emanuela Raffi, «Marie-Sophie Armstrong, “L’Assommoir” ou les déboires du premier objet»Studi Francesi [Online], 193 (LXV | I) | 2021, online dal 01 juillet 2021, consultato il 23 septembre 2021. URL: http://journals.openedition.org/studifrancesi/44143; DOI: https://doi.org/10.4000/studifrancesi.44143

Torna su
Cerca su OpenEdition Search

Sarai reindirizzato su OpenEdition Search