Navigazione – Mappa del sito
Rassegna bibliografica
Cinquecento

Irina Iakounina, Step Upward, Step Down: The Path to Perfection in Marguerite de Navarre’s “Prisons”

Filippo Fassina
p. 629
Notizia bibliografica:

Irina Iakounina, Step Upward, Step Down: The Path to Perfection in Marguerite de Navarre’s “Prisons”, «Bibliothèque d’Humanisme et Renaissance», LXXI, 3 (2009), pp. 457-473.

Testo integrale

1Il presente studio analizza il percorso che Marguerite de Navarre compie all’interno della sua opera Les Prisons (1547), percorso che conduce, attraverso vari passi interiori, al raggiungimento della perfezione spirituale. Vengono sottolineati i due grandi filoni critici che hanno portato a valutare la figura di Marguerite de Navarre all’interno della sua opera: un narratore in continua evoluzione verso la perfezione oppure fondamentalmente statico. La conclusione proposta in questo articolo fonde sostanzialmente le due teorie, in quanto Marguerite de Navarre segue due modelli: Platone, secondo il quale la divinità si raggiunge per gradi attraverso l’amore, e Agostino, secondo il quale soltanto Dio può svelare l’amore a chi lo ricerca. La struttura stessa del testo si configura come un dialogo continuo fra Platone e Agostino, i quali attraverso la teoria sull’amore conducono il lettore alla perfezione spirituale.

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Filippo Fassina, « Irina Iakounina, Step Upward, Step Down: The Path to Perfection in Marguerite de Navarre’s “Prisons” »Studi Francesi, 165 (LV | III) | 2011, 629.

Notizia bibliografica digitale

Filippo Fassina, « Irina Iakounina, Step Upward, Step Down: The Path to Perfection in Marguerite de Navarre’s “Prisons” »Studi Francesi [Online], 165 (LV | III) | 2011, online dal 30 novembre 2015, consultato il 05 juin 2020. URL: http://journals.openedition.org/studifrancesi/4959

Torna su
  • Logo Rosenberg & Sellier
  • OpenEdition Journals