Navigazione – Mappa del sito
Rassegna bibliografica
Cinquecento

Jacques Bellot, The French Method. La Méthode française

Martina Airoldi
p. 397-398
Notizia bibliografica:

Jacques Bellot, The French Method. La Méthode française, éd. par Susan Baddeley, Paris, Classiques Garnier, 2010, 440 pp. 

Testo integrale

1Susan Baddeley propone una traduzione del volume The French Method, pubblicato a Londra nel 1588 dal docente di lingua francese Jacques Bellot. Il testo di Bellot è, in realtà, una seconda edizione del volume The French Grammar (1578), dato alle stampe dallo stesso autore dieci anni prima. Bellot si propone la realizzazione di uno strumento utile all’apprendimento della lingua francese, fruibile da studenti anglofoni. Persuaso che l’apprendimento di una lingua straniera non possa prescindere dallo studio della grammatica e forte della sua esperienza pedagogica, egli realizza un testo teorico che possa fornire al lettore le regole fondanti la lingua francese. Partendo da questioni prettamente linguistiche e di natura fonologica, come da aspetti più propriamente stilistici, l’autore suddivide il volume in quattro sezioni, la prima delle quali è dedicata all’ortografia, alla pronuncia e alla presentazione di un vocabolario di base. Lo studio successivo è riservato alla grammatica e, in particolare, alle otto parti del discorso su cui si focalizza l’attenzione dell’autore: nomi, pronomi, verbi, participi, avverbi, congiunzioni, preposizioni, interiezioni. La sezione che segue concerne poi la costruzione della frase e contiene le regole morfologico-sintattiche di base della lingua francese, quali, ad esempio, la costruzione della frase negativa. L’ultima parte è invece dedicata alla poesia e, in particolare, agli aspetti fondamentali della versificazione francese come il metro, la rima e le figure retoriche più in uso. Pur non ponendosi come opera esaustiva, il testo di Bellot risulta essere interessante per l’analisi condotta sul francese e sull’inglese. L’autore procede secondo puntuali raffronti fra le lingue oggetto di studio. L’edizione, oltre ad offrire una traduzione in lingua francese del volume di Bellot, presenta una parte introduttiva fondamentale per l’inquadramento dell’opera e dell’autore e una riproduzione fac-similé dell’edizione londinese del 1588.

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Martina Airoldi, « Jacques Bellot, The French Method. La Méthode française », Studi Francesi, 164 (LV | II) | 2011, 397-398.

Notizia bibliografica digitale

Martina Airoldi, « Jacques Bellot, The French Method. La Méthode française », Studi Francesi [Online], 164 (LV | II) | 2011, online dal 30 novembre 2015, consultato il 22 avril 2019. URL : http://journals.openedition.org/studifrancesi/5581

Torna su
  • Logo Rosenberg & Sellier
  • OpenEdition Journals