Navigazione – Mappa del sito
Rassegna bibliografica
Cinquecento

Christiane Deloince-Louette, Sponde, Homère et Du Bartas

Filippo Fassina
p. 398-399
Notizia bibliografica:

Christiane Deloince-Louette, Sponde, Homère et Du Bartas, «Bibliothèque d’Humanisme et Renaissance», LXXI, 2 (2009), pp. 255-270.

Testo integrale

1Nel presente contributo viene analizzato il rapporto fra Jean de Sponde e Guillaume de Saluste du Bartas, che probabilmente si conobbero alla corte di Nérac attorno all’anno 1578. Dal punto di vista letterario, l’A. esamina due passi di un’opera di Sponde (il commento ai testi omerici uscito a Bâle nel 1583) nella quale viene citata la Sepmaine di Du Bartas, dimostrando così il debito di un autore nei confronti dell’altro e la grande circolazione del testo di Du Bartas. I passi del commento all’Iliade di Sponde che vengono presi in considerazione sono la descrizione dello scudo di Achille (libro XVIII) e l’intero libro IX. In particolare, Sponde riprende la celebre critica che Du Bartas muove alla «frénétique France», travolta dalle guerre intestine, e utilizza tale espressione per giudicare la guerra di Troia, dimostrando la volontà di dare, attraverso la citazione della Sepmaine, una lettura etica del poema omerico.

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Filippo Fassina, « Christiane Deloince-Louette, Sponde, Homère et Du Bartas »Studi Francesi, 164 (LV | II) | 2011, 398-399.

Notizia bibliografica digitale

Filippo Fassina, « Christiane Deloince-Louette, Sponde, Homère et Du Bartas »Studi Francesi [Online], 164 (LV | II) | 2011, online dal 30 novembre 2015, consultato il 25 mai 2020. URL: http://journals.openedition.org/studifrancesi/5589

Torna su
  • Logo Rosenberg & Sellier
  • OpenEdition Journals