Navigazione – Mappa del sito
Rassegna bibliografica
Cinquecento

Jean Thenaud, Le triumphe des vertuz. Quatrième traité: Le triumphe de temperance

Michele Mastroianni
p. 155-156
Notizia bibliografica:

Jean Thenaud, Le triumphe des vertuz. Quatrième traité: Le triumphe de temperance, édition critique par Titia J. Schuurs-Janssen et René E.V. Stuip, Genève, Droz («Textes Littéraires Français», 601), 2010, pp. LXXIX-475.

Testo integrale

1Con la pubblicazione del Triumphe de Temperance si conclude l’edizione critica del Triumphe des Vertuz di Jean Thenaud (Triumphe de Prudence, TLF 489, 1997; Triumphe de Force, TLF 550, 2002; Triumphe de Justice, TLF 589, 2007), opera veramente monumentale che, pur avendo avuto circolazione e goduto di prestigio alla corte di Francia, era rimasta allo stato di manoscritto. Composto su commande di Luisa di Savoia per i suoi due figli, la futura Marguerite de Navarre e François I, questo miroir des princes, terminato intorno agli anni 1517-1518, pur riprendendo un genere medievale attinge ispirazione da testi decisamente umanistici oppure patristici e medievali ricorrenti nell’Umanesimo: gli editori segnalano in particolare Erasmo, san Gerolamo, Giovanni di Salisbury, Agrippa von Nettesheim, Francesco Colonna e Jean Tixier de Ravisy (Joannes Ravisius Textor). Nell’introduzione, queste ascendenze sono illustrate: particolarmente interessanti sono i riferimenti alla Querela pacis erasmiana e all’Hypnerotomachia di Francesco Colonna in quanto dimostrano l’apertura di Thenaud a testi moderni e nuovi. Così pure la presenza di Ravisius Textor, se da un lato segnala il persistere del gusto per l’enciclopedismo, dall’altro è pur sempre segno di condivisione di interessi umanistici, senza contare che l’opera di Tixier e quella di Thenaud denunciano fonti comuni interpretate alla luce di interessi differenti. Oltre all’importantissima questione delle fonti, l’introduzione affronta i seguenti problemi: la struttura generale dell’opera (un manuale pedagogico, destinato alle giovani donne nobili che, sulla scia della regina Claude, protagonista del trattato, perseguono la virtù della temperanza); le motivazioni per cui un trattato ‘al femminile’ dà grande rilievo ai tornei e agli scontri cavallereschi; il vocabolario e la morfologia del trattato. Un dizionario tematico facilita la lettura di questo testo enciclopedico. Annotazioni e glossario sono accurati; esauriente è la bibliografia.

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Michele Mastroianni, « Jean Thenaud, Le triumphe des vertuz. Quatrième traité: Le triumphe de temperance »Studi Francesi, 163 (LV | I) | 2011, 155-156.

Notizia bibliografica digitale

Michele Mastroianni, « Jean Thenaud, Le triumphe des vertuz. Quatrième traité: Le triumphe de temperance »Studi Francesi [Online], 163 (LV | I) | 2011, online dal 30 novembre 2015, consultato il 07 juillet 2020. URL: http://journals.openedition.org/studifrancesi/5893

Torna su
  • Logo Rosenberg & Sellier
  • OpenEdition Journals