Navigazione – Mappa del sito
Rassegna bibliografica
Ottocento b) dal 1850 al 1900

Fanny Robles, Les spectacles ethniques occidentaux au xixe siècle: prismes grotesques de l’altérité raciale

Maria Emanuela Raffi
p. 203-204
Notizia bibliografica:

Fanny Robles, Les spectacles ethniques occidentaux au xixe siècle: prismes grotesques de l’altérité raciale, «Humoresques», n. 31, printemps 2010, pp. 29-39.

Testo integrale

1Prendendo avvio dalla figura della «Vénus hottentote», giovane sudafricana esposta nelle fiere europee agli inizi dell’Ottocento per le sue inconsuete proporzioni anatomiche e divenuta poi il soggetto di numerose rappresentazioni caricaturali, Fanny Robles percorre la storia dell’effetto grottesco e risibile suscitato nel corso del secolo dalla diversità etnica tradotta in diversità fisica, fino all’esibizione del Village canaque nell’Exposition universelle del 1889, agli esiti mostruosi ipotizzati in The Island of doctor Moreau di H.G. Wells nel 1896 e agli spettacoli dei blackface minstrels importati attorno al 1870 dall’Inghilterra. Solo nel secolo successivo inizierà a porsi, secondo l’A., qualche interrogativo sui pregiudizi e gli stereotipi razziali che sono alla base degli «spectacles ethniques».

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Maria Emanuela Raffi, « Fanny Robles, Les spectacles ethniques occidentaux au xixe siècle: prismes grotesques de l’altérité raciale »Studi Francesi, 163 (LV | I) | 2011, 203-204.

Notizia bibliografica digitale

Maria Emanuela Raffi, « Fanny Robles, Les spectacles ethniques occidentaux au xixe siècle: prismes grotesques de l’altérité raciale »Studi Francesi [Online], 163 (LV | I) | 2011, online dal 30 novembre 2015, consultato il 08 juillet 2020. URL: http://journals.openedition.org/studifrancesi/6060

Torna su
  • Logo Rosenberg & Sellier
  • OpenEdition Journals