Navigazione – Mappa del sito
Rassegna bibliografica
Ottocento b) dal 1850 al 1900

Maya Hadeh, Mythologie de la Chauve-Souris. Le Vampire et ses avatars chez Baudelaire et Barbey d’Aurevilly

Maria Emanuela Raffi
p. 396-397
Notizia bibliografica:

Maya Hadeh, Mythologie de la Chauve-Souris. Le Vampire et ses avatars chez Baudelaire et Barbey d’Aurevilly, «French Forum», vol. 33, nos. 1-2, Winter/Spring 2008, pp. 37-52.

Testo integrale

1La figura del vampiro, rappresentata nella letteratura francese del xix secolo soprattutto come figura femminile e spesso assimilata all’immagine del pipistrello, è l’oggetto dello studio di Maya Hadeh, che prende in esame due opere emblematiche: Une vieille maîtresse di Barbey d’Aurevilly e Les Fleurs du Mal di Baudelaire. Sospeso fra maschile e femminile e dotato di un fascino animalesco e angosciante, il vampiro di Barbey appare a Maya Hadeh come il corrispondente narrativo della donna-vampiro baudelairiana, anch’essa creatura notturna, inquietante e seduttiva, che rinvia alla biblica Lilith. Tutta una serie di poesie – «Le revenant», «Le Vampire», «Le Possédé» – mostrano, in parallelo con il racconto Une vieille maîtresse, i caratteri specifici di questo tipo di vampiro: sado-masochismo e quindi ambivalenza del rapporto carnefice/vittima, perversione legata all’infrazione del tabù atavico legato al bere sangue umano (particolarmente sottolineato in «L’Ennemi» di Baudelaire e nel filtro di sangue offerto dalla Vellini a Ryno nel racconto di Barbey), versamento di lacrime. Fra questi, tuttavia, il tema del sangue è certamente il più presente in entrambi gli autori considerati: «Saigne, saigne mon cœur…» di Barbey e soprattutto «La fontaine de Sang» di Baudelaire mostrano una fissazione quasi ossessiva per “l’écoulement de son propre sang”.

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Maria Emanuela Raffi, « Maya Hadeh, Mythologie de la Chauve-Souris. Le Vampire et ses avatars chez Baudelaire et Barbey d’Aurevilly »Studi Francesi, 161 (LIV | II) | 2010, 396-397.

Notizia bibliografica digitale

Maria Emanuela Raffi, « Maya Hadeh, Mythologie de la Chauve-Souris. Le Vampire et ses avatars chez Baudelaire et Barbey d’Aurevilly »Studi Francesi [Online], 161 (LIV | II) | 2010, online dal 30 novembre 2015, consultato il 05 juillet 2020. URL: http://journals.openedition.org/studifrancesi/6991

Torna su
  • Logo Rosenberg & Sellier
  • OpenEdition Journals