Navigazione – Mappa del sito
Rassegna bibliografica
Seicento

François Ost, Furetière. La démocratisation de la langue

Laura Rescia
p. 141
Notizia bibliografica:

François Ost, Furetière. La démocratisation de la langue, Paris, Editions Michalon, 2008, pp. 121.

Testo integrale

1Al novero dei recenti testi critici sull’opera di Furetière, già segnalati negli ultimi numeri di «Studi Francesi», si aggiunge questo libriccino, che se ne distingue per l’ottica particolare e per il pubblico a cui si rivolge. Inserito in una collana che si propone di rileggere i grandi autori della cultura occidentale (da Sant’Agostino a Lacan) nella prospettiva della filosofia del diritto, esso si profila nella prima parte come opera divulgativa: viene infatti offerta una sintesi chiara e facilitata della querelle tra Furetière e l’Académie, con l’esame della struttura argomentativa dei factums. Dopo un capitolo dedicato al dictionnaire bourgeois, l’ultima parte del testo si concentra sul rapporto tra lessicografia e diritti d’autore, mettendo in prospettiva la storica diatriba sulla norma linguistica, e le posizioni di puristi e pragmatisti dell’epoca, con gli attuali problemi sui diritti d’autore, sottolineando i rischi dell’appropriazione della conoscenza e dell’informazione a cui le nostre società sono particolarmente esposte. Non un’opera per specialisti, dunque, ma di possibile utilizzo didattico.

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Laura Rescia, « François Ost, Furetière. La démocratisation de la langue »Studi Francesi, 160 (LIV | I) | 2010, 141.

Notizia bibliografica digitale

Laura Rescia, « François Ost, Furetière. La démocratisation de la langue »Studi Francesi [Online], 160 (LIV | I) | 2010, online dal 30 novembre 2015, consultato il 03 juillet 2020. URL: http://journals.openedition.org/studifrancesi/7209

Torna su
  • Logo Rosenberg & Sellier
  • OpenEdition Journals