Navigazione – Mappa del sito
Rassegna bibliografica
Cinquecento

Bruno Petey-Girard, Marot, Du Bellay et Ronsard: poètes de cour et le rêve de la liberté

Filippo Fassina
p. 612
Notizia bibliografica:

Bruno Petey-Girard, Marot, Du Bellay et Ronsard: poètes de cour et le rêve de la liberté, «Atti del Convegno Internazionale (Chianciano-Piacenza 17-20 luglio 2006)», a cura di Luisa Secchi Tarugi, Firenze, Cesati, 2008, pp. 325-339.

Testo integrale

1Il presente lavoro è incentrato su una questione di grande rilievo nel Rinascimento: il rapporto fra la vita di corte e l’esigenza di una libertà che trova la sua piena realizzazione nella vita intima e rustica. Partendo dalla traduzione che Mellin de Saint-Gelais appresta del De sene veronensi di Claudiano, l’A. analizza la tematica della nostalgia per una vie retirée in tre grandi poeti rinascimentali. Viene, infatti, offerto un confronto intertestuale fra alcuni componimenti di Clément Marot, Du Bellay e Ronsard, al fine di valutare le analogie e le diversità di approccio che emergono nelle opere di questi letterati e di sottolineare che l’elemento comune che li lega è proprio la divisione fra appartenenza al mondo cortigiano e necessità di una libertà che soltanto la vita appartata può garantire.

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Filippo Fassina, « Bruno Petey-Girard, Marot, Du Bellay et Ronsard: poètes de cour et le rêve de la liberté »Studi Francesi, 159 (LIII | III) | 2009, 612.

Notizia bibliografica digitale

Filippo Fassina, « Bruno Petey-Girard, Marot, Du Bellay et Ronsard: poètes de cour et le rêve de la liberté »Studi Francesi [Online], 159 (LIII | III) | 2009, online dal 30 novembre 2015, consultato il 03 juin 2020. URL: http://journals.openedition.org/studifrancesi/7519

Torna su
  • Logo Rosenberg & Sellier
  • OpenEdition Journals