Navigazione – Mappa del sito
Rassegna bibliografica
Cinquecento

Maurice de La Porte, Les Epithetes (1571)

Dario Cecchetti
p. 613
Notizia bibliografica:

Maurice de La Porte, Les Epithetes (1571), édition critique par François Rouget, Paris, Champion, 2009, «Textes de la Renaissance» 144, pp. 621.

Testo integrale

1Dal 1970 a oggi i lavori di Carol E. Clark, Yvonne Bellenger e di Anne-Pascale Pouey-Mounou hanno ridestato l’interesse per gli Epithetes di Maurice de La Porte, opera concepita come un grande lessico a partire dalle raccolte di Ronsard «prince de tous les poëtes François»: lessico ad uso di «ceux qui font profession de Poësie mais fort propre aussi pour illustrer toute autre composition Françoise». In realtà, questi Epithetes ci permettono di ricostruire, attraverso le scelte lessicografiche, la concezione della poesia che poteva farsi il letterato amateur nella seconda metà del Cinquecento, di cui possiamo riconoscere il gusto e, soprattutto, le reazioni di fronte alla produzione della Pléiade. La presente edizione non solo offre allo studioso moderno questa importante testimonianza di lessicografia poetica, ma nell’introduzione (pp. 9-41) ripercorre brevemente la storia del genere degli Epithetes prima dell’opera di La Porte, di cui viene studiata la struttura e le fonti ed evocata sinteticamente la fortuna e la ricezione.

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Dario Cecchetti, « Maurice de La Porte, Les Epithetes (1571) »Studi Francesi, 159 (LIII | III) | 2009, 613.

Notizia bibliografica digitale

Dario Cecchetti, « Maurice de La Porte, Les Epithetes (1571) »Studi Francesi [Online], 159 (LIII | III) | 2009, online dal 30 novembre 2015, consultato il 11 juillet 2020. URL: http://journals.openedition.org/studifrancesi/7523

Torna su
  • Logo Rosenberg & Sellier
  • OpenEdition Journals