Navigazione – Mappa del sito
Rassegna bibliografica
Ottocento a) dal 1800 al 1850

Isabelle Miller, Des pâtes à Odessa, du théâtre à Wierzchownia. L’autre Comédie humainede Balzac, in Les Inachevées. Le goût de l’imparfait

Marco Stupazzoni
p. 416
Notizia bibliografica:

Isabelle Miller, Des pâtes à Odessa, du théâtre à Wierzchownia. L’autre Comédie humainede Balzac, in Les Inachevées. Le goût de l’imparfait, Paris, Seuil, 2008, pp.155-171.

Testo integrale

1Come il Père Goriot che, vedendosi abbandonato nel letto di morte, immagina di poter costruire per se stesso (ma soprattutto per le sue figlie) un nuovo futuro come fabbricante di «pâtes à Odessa», così Balzac, a due anni dalla morte, nel 1848, prefigura per la propria esistenza di uomo e di scrittore un nuovo cammino lungo la strada della creazione teatrale. In questo “dernier sursaut” personale ed artistico, che non a caso coincide storicamente con un periodo di crisi e di rivoluzioni, Balzac non rinuncia affatto al suo statuto di autore di romanzi: in lui, scrive l’autore, v’è piuttosto un nuovo impulso di ricerca, di sperimentazione «de nouvelles possibilités d’écriture» (p. 161), a cui si aggiunge l’ambizione di rinnovare le forme della letteratura drammatica. Egli intende consegnare ai posteri la memoria di se stesso in quanto autore di un’opera immensa che racchiude in sé ed esprime nella loro intensa drammaticità tutti gli aspetti e tutte le forze della realtà umana.

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Marco Stupazzoni, « Isabelle Miller, Des pâtes à Odessa, du théâtre à Wierzchownia. L’autre Comédie humainede Balzac, in Les Inachevées. Le goût de l’imparfait »Studi Francesi, 158 (LIII | II) | 2009, 416.

Notizia bibliografica digitale

Marco Stupazzoni, « Isabelle Miller, Des pâtes à Odessa, du théâtre à Wierzchownia. L’autre Comédie humainede Balzac, in Les Inachevées. Le goût de l’imparfait »Studi Francesi [Online], 158 (LIII | II) | 2009, online dal 30 novembre 2015, consultato il 11 juillet 2020. URL: http://journals.openedition.org/studifrancesi/7984

Torna su
  • Logo Rosenberg & Sellier
  • OpenEdition Journals