Navigazione – Mappa del sito
Rassegna bibliografica
Ottocento a) dal 1800 al 1850

Marie-Paule Rambeau, Chopin. L’enchanteur autoritaire

Annarosa Poli
p. 423
Notizia bibliografica:

Marie-Paule Rambeau, Chopin. L’enchanteur autoritaire, Paris, L’Harmattan, «Univers musical», 2005, pp. 957.

Testo integrale

1Dopo Chopin dans la vie et l’œuvre de George Sand (Paris, Les Belles Lettres, 1985), Marie-Paule Rambeau ci dà questa nuova opera su colui che Julien Green definiva «enchanteur autoritaire». Nei quindici capitoli di questo ampio volume la biografia del musicista si svolge interamente attraverso testimonianze nuove e vivaci. Lo scopo essenziale di questo corposo volume è di situare il musicista nel contesto storico, politico, sociale, religioso e culturale della sua epoca. Vengono così esaminati i vari ambienti dalla Polonia, alla Francia, al castello di Nohant, per meglio comprendere in quale atmosfera si era formato il pianista. Alcune pagine sono delle vere messe a punto su degli argomenti controversi come le eventuali tendenze omosessuali di Chopin, sulle lettere apocrife a Delfina Potocka o sulla sua “judéophobie”.

2Le analisi delle opere sono distinte dalla biografia grazie ad una tipografia diversa. Non si tratta di analisi tecniche, riservate agli specialisti, ma di analisi di una appassionata musicologa che sa far condividere al pubblico la sua emozione e che, avendo letto quasi tutto quello che è stato scritto sull’argomento e specialmente le straordinarie edizioni commentate da Alfred Cortot, sa trarne l’essenziale per aiutare il suo lettore a entrare nell’opera senza citazioni musicali. Il merito di questo volume è quella di prendere lo spunto da una bibliografia gigantesca dalle origini al 2004 e da fonti spesso inedite in Francia. M.-P. Rambeau ha il merito di conoscere la lingua polacca e di restituirci dei testi sconosciuti, trascurati e talvolta inesatti nella edizione francese. Non viene trascurato nulla della Correspondance di George Sand utile al confronto con l’amato Chopin. Questo nuovo volume, resterà ormai una referenza sicura per la sua documentazione scientifica che non ha confronto con le altre opere a lui dedicate. Attendiamo ora da questa instancabile studiosa un’edizione francese, di alto valore scientifico della Correspondance di Chopin.

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Annarosa Poli, « Marie-Paule Rambeau, Chopin. L’enchanteur autoritaire »Studi Francesi, 158 (LIII | II) | 2009, 423.

Notizia bibliografica digitale

Annarosa Poli, « Marie-Paule Rambeau, Chopin. L’enchanteur autoritaire »Studi Francesi [Online], 158 (LIII | II) | 2009, online dal 30 novembre 2015, consultato il 05 juillet 2020. URL: http://journals.openedition.org/studifrancesi/7997

Torna su
  • Logo Rosenberg & Sellier
  • OpenEdition Journals