Navigazione – Mappa del sito
Rassegna bibliografica
Ottocento b) dal 1850 al 1900

Steve Murphy, Notes pour la préhistoire de Birds in the night”, «Littératures» n° 57

Ida Merello
p. 430
Notizia bibliografica:

Steve Murphy, Notes pour la préhistoire de Birds in the night”, «Littératures» n° 57, 2007, pp. 233-243.

Testo integrale

1L’A. ritorna a occuparsi del douzain iniziale di Birds in the Night, riprodotto in un catalogo di vendita come inviato alla moglie il 5 settembre 1872, e al contrario destinato a Lepelletier, analizzandone le varianti rispetto alla versione dei primi tre douzains inviati a Blémont il mese successivo, e postdatando al maggio 1873 il quinto e sesto douzain. L’A. mostra inoltre un altro componimento di Romances sans paroles davvero inviato da Verlaine alla moglie, con un titolo tratto dalle Contemplations di Hugo, A celle qui est restée en France, che segnala il rapporto parodico con il modello. Da qui nascerà un forte contrasto tra Hugo e Verlaine: del resto l’A. mostra come Birds in the nights e numerosi componimenti delle Romances sans paroles costituiscano un autentico corpo a corpo col modello delle Contemplations visto come esempio assai criticabile di lirismo romantico. Verlaine riprende infatti le tecniche di Hugo cambiandole completamente di segno.

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Ida Merello, « Steve Murphy, Notes pour la préhistoire de Birds in the night”, «Littératures» n° 57 »Studi Francesi, 158 (LIII | II) | 2009, 430.

Notizia bibliografica digitale

Ida Merello, « Steve Murphy, Notes pour la préhistoire de Birds in the night”, «Littératures» n° 57 »Studi Francesi [Online], 158 (LIII | II) | 2009, online dal 30 novembre 2015, consultato il 13 juillet 2020. URL: http://journals.openedition.org/studifrancesi/8028

Torna su
  • Logo Rosenberg & Sellier
  • OpenEdition Journals