Navigazione – Mappa del sito
Rassegna bibliografica
Ottocento a) dal 1800 al 1850

Francesco Varanini, Nascita di una economia moderna, in Leggere per lavorare bene. Nuovi romanzi per i manager

Marco Stupazzoni
p. 193
Notizia bibliografica:

Francesco Varanini, Nascita di una economia moderna, in Leggere per lavorare bene. Nuovi romanzi per i manager, «Gli specchi della memoria», Venezia, Marsilio, 2007, pp.129-139.

Testo integrale

1Leggere per lavorare bene segue di qualche anno una prima raccolta di interventi (Romanzi per i manager, 2000) che Francesco Varanini dedica all’esame di casi aziendali tratti dalla letteratura. Il tema centrale di questo nuovo volume è quello del lavoro e, in particolare, dell’amore per il lavoro visto certo sotto una prospettiva economico-aziendale, ma arricchito di interessanti spunti di riflessione più propriamente letteraria che inducono a percepire, nell’autore, una sottile attrazione per il discorso romanzesco (soprattutto ottocentesco) relativo a problematiche socio-economiche, il quale, a suo giudizio, ci consente di comprendere determinati fenomeni più d’ogni altro discorso tecnico o specialistico e di «vagare in mondi possibili, sognare, connettere tra loro pensieri in apparenza lontani» (p. 11). È il caso, ad esempio, di Illusions perdues di Balzac in riferimento alla rappresentazione letteraria (ma potentemente critica e analitica) dell’industria editoriale. Questo romanzo, come molti altri testi della Comédie humaine, costituisce lo studio di un caso: «cicli produttivi, tecnologie, mercati, risorse umane, tutto abbracciato in un unico visionario sguardo d’insieme. Sguardo matriciale, pluridimensionale, che incrocia il fattore umano con l’approccio sistemico, le politiche di controllo di gestione e di bilancio con la descrizione degli scenari» (p. 131). La sorprendente modernità dell’opera balzachiana non sfugge a Varanini quando lo scrittore riflette sulla grave (e quanto mai attuale) questione della mercificazione del pensiero; un «caso estremo e paradossale di merce», oggi come nella prima metà dell’Ottocento: «prodotto unico e irripetibile e allo stesso tempo merce indifferenziata; prodotto dell’ingegno e bene replicato in serie» (p. 136).

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Marco Stupazzoni, « Francesco Varanini, Nascita di una economia moderna, in Leggere per lavorare bene. Nuovi romanzi per i manager »Studi Francesi, 157 (LIII | I) | 2009, 193.

Notizia bibliografica digitale

Marco Stupazzoni, « Francesco Varanini, Nascita di una economia moderna, in Leggere per lavorare bene. Nuovi romanzi per i manager »Studi Francesi [Online], 157 (LIII | I) | 2009, online dal 30 novembre 2015, consultato il 13 août 2020. URL: http://journals.openedition.org/studifrancesi/8308

Torna su
  • Logo Rosenberg & Sellier
  • OpenEdition Journals