Navigazione – Mappa del sito
Rassegna bibliografica
Cinquecento

Fernand Hallyn, Gemma Frisius, arpenteur de la terre et du ciel

Filippo Fassina
p. 644
Notizia bibliografica:

Fernand Hallyn, Gemma Frisius, arpenteur de la terre et du ciel, Paris, Champion («Les Géographies du Monde», VIII), pp. 237, 2008.

Testo integrale

1Il presente studio fornisce un ritratto completo e approfondito su Gemma Frisius (1508-1555), interessante figura di poligrafo i cui interessi spaziavano dall’aritmetica alla cosmografia, dalla geografia (fu, infatti, il fondatore della scuola di Louvain, di cui fecero parte Mercator e Ortelius) alla topografia. Malgrado l’importanza a livello europeo dei suoi contributi, gli studi su Gemma Frisius, come sottolinea l’A., sono a oggi decisamente scarsi e questo lavoro intende colmare tali lacune. Nella prima parte, viene, infatti, analizzato l’ambito matematico della sua produzione, nella seconda, quello cosmografico e nella terza la ricezione delle opere di Copernico, di cui Gemma fu uno dei primi e più attenti lettori e commentatori.

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Filippo Fassina, « Fernand Hallyn, Gemma Frisius, arpenteur de la terre et du ciel »Studi Francesi, 156 (LII | III) | 2008, 644.

Notizia bibliografica digitale

Filippo Fassina, « Fernand Hallyn, Gemma Frisius, arpenteur de la terre et du ciel »Studi Francesi [Online], 156 (LII | III) | 2008, online dal 30 novembre 2015, consultato il 10 juillet 2020. URL: http://journals.openedition.org/studifrancesi/8525

Torna su
  • Logo Rosenberg & Sellier
  • OpenEdition Journals