Navigazione – Mappa del sito
Rassegna bibliografica
Ottocento b) dal 1850 al 1900

Corinne Noirot-Maguire, Holorime et monochrome, le rire fin de siècle, la rime et le rien

Ida Merello
p. 216
Notizia bibliografica:

Corinne Noirot-Maguire, Holorime et monochrome, le rire fin de siècle, la rime et le rien, «Littérature» n. 143, sept. 2006, pp. 61-78.

Testo integrale

1L’A. parte dal noto sonetto di Goudezki, del 1892, in olorima (dove cioè, seguendo lo schema metrico del sonetto, ogni verso rima integralmente col corrispondente), confrontando frammentazione metrica e recupero di unità a livello paradigmatico, per procedere poi a un’analisi più ampia, che investe l’esprit fumiste in generale, con un rapporto tra il gioco metrico di Goudezki e il paradosso delle Œuvres monochroidales di Alphonse Allais, corredate da legende che ne propongono letture complesse. Ma l’A. collega infine a quest’arte dello scherzo, raffinata e sapiente, che richiede talento e forte complicità anche da parte del destinatario, due diversi esempi di virtuosismo: del rhétoriqueur Crétin, e di Mallarmé, di cui prende ad esempio Placet futile per dimostrare come anch’esso preveda necessariamente la connivenza del recettore, un sorriso complice.

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Ida Merello, « Corinne Noirot-Maguire, Holorime et monochrome, le rire fin de siècle, la rime et le rien »Studi Francesi, 154 (LII | I) | 2008, 216.

Notizia bibliografica digitale

Ida Merello, « Corinne Noirot-Maguire, Holorime et monochrome, le rire fin de siècle, la rime et le rien »Studi Francesi [Online], 154 (LII | I) | 2008, online dal 30 novembre 2015, consultato il 09 août 2020. URL: http://journals.openedition.org/studifrancesi/9311

Torna su
  • Logo Rosenberg & Sellier
  • OpenEdition Journals