Navigazione – Mappa del sito
Rassegna bibliografica
Novecento

Denis Roche: lun écrit, lautre photographie, sous la direction de Luigi Magno

Sara Arena
p. 224
Notizia bibliografica:

Denis Roche: l’un écrit, l’autre photographie, sous la direction de Luigi Magno, préface de Jean-Marie Gleize, Lyon, ENS Éditions, 2007, pp. 301.

Testo integrale

1Nato da un convegno organizzato presso l’École Normale Supérieure di Lione nel 2004 e incentrato sulla figura di Denis Roche poeta e fotografo, questo volume raccoglie diversi contributi di studiosi, fotografi e critici d’arte, preceduti da una prefazione di inquadramento teorico di Jean-Marie Gleize.

2Un testo inedito di Denis Roche in forma di diario, destinato in origine ad accompagnare una mostra pittorica, apre i diversi contributi. Nella prima sezione, Jacques Damez (Denis Roche: recto-verso, vice-versa, pp. 53-67) analizza alcune ‘serie’ di fotografie mettendole in relazione con il testo scritto, alla luce del rapporto che entrambe queste forme d’arte instaurano col tempo e con il tema della ‘citazione’; Jan Baetens (“Légendes de Denis Roche”: un livre «incompatible?», pp. 69-83) propone una lettura del libro Légendes de Denis Roche mettendolo il relazione con il complesso dell’opera e con il genere della photo-autobiographie; Jean Arrouye riflette sulle implicazioni dell’autoritratto fotografico, così come esso appare nelle didascalie dello stesso Denis Roche in veste di commentatore nella sua antologia Le boîtier de mélancolie («D’immobiles statues». Une conception de la photographie, pp. 85-95); Philippe Forest (Mélancolies de l’histoire, pp. 97-110) mette in parallelo la storia della fotografia tratteggiata da Denis Roche in Le boîtier de mélancolie con l’Histoire du cinéma di Jean-Luc Godard, pubblicata solo un anno prima; Dominique Kunz Westerhoff studia la questione dell’immagine fotografica in Denis Roche come risultato di un meccanismo metaforico di analogia e dédoublement (Un imaginaire objectif ou Ce que devient la métaphore chez Denis Roche, pp. 111-134); Stéphane Baquey, infine, sfrutta un pretesto tematico per interrogarsi sullo statuto semiotico dell’immagine fotografica e sui suoi legami con il rituale magico (Le photographe face aux pyramides, pp. 135-151).

3Nella seconda sezione di contributi, Jacques Sivan propone una riflessione sul motivo del ‘nome’ e sulla scrittura come questione di identità (DD’ ou la naissance sous X de «Rautche, Raoche – ou, si votre interlocuteur prononce à la française, Roche», pp. 155-180) mentre Thibaud Baldacci traccia un’analisi in chiave semantica dell’immagine fotografica, con particolare riferimento al carteggio intercorso tra Denis Roche e Roland Barthes (L’alias et l’essaim, pp. 181-207).

4Nell’ultima parte del volume, Cécile Cadou affronta la questione della duplice attività creativa di Roche mettendola in relazione con il corpo e con l’interazione tra l’occhio e l’obiettivo (Le bras armé de l’écriture, pp. 219-238), mentre Jérôme Game ripercorre le dichiarazioni dello stesso Roche sul rapporto tra testo e immagine (L’hybridation texte/image chez Denis Roche, pp. 239-251). Christophe Hanna propone alcuni strumenti teorici originali per studiare e descrivere l’opera di Roche, difficilmente riconducibile alle poetiche tradizionali (Poétique du révélateur, pp. 253-269); Luigi Magno conduce alla scoperta dell’opera, poco conosciuta, di Denis Roche Écrits momentanés, raccolta di foto e testi (Blobs momentanés, pp. 271-285), e Olivier Quintyn approfondisce un’ulteriore opera di Roche in una prospettiva «opérationnaliste» (Click n’ cuts: collage, montage et échantillonage dans les “Dépôts de savoir & de technique”, pp. 287-298).

5Nonostante l’impianto del volume non sia di natura essenzialmente teorica, diversi interventi contengono spunti di carattere generale sulle analogie, le differenze e i possibili rapporti che corrono tra l’immagine e il testo scritto. Il volume, in cui appaiono anche diverse fotografie scattate dall’autore e commentate nei diversi interventi, è arricchito da una «Bibliografia» e da una «Cronologia» delle mostre fotografiche di Denis Roche.

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Sara Arena, « Denis Roche: lun écrit, lautre photographie, sous la direction de Luigi Magno »Studi Francesi, 154 (LII | I) | 2008, 224.

Notizia bibliografica digitale

Sara Arena, « Denis Roche: lun écrit, lautre photographie, sous la direction de Luigi Magno »Studi Francesi [Online], 154 (LII | I) | 2008, online dal 30 novembre 2015, consultato il 09 août 2020. URL: http://journals.openedition.org/studifrancesi/9340

Torna su
  • Logo Rosenberg & Sellier
  • OpenEdition Journals