Navigazione – Mappa del sito
Rassegna bibliografica
Cinquecento

Théâtre de femmes de l’Ancien Régime. xvie siècle, sous la direction de Aurore Evain, Perry Gethner, Henriette Goldwyn

Michele Mastroianni
p. 425
Notizia bibliografica:

Théâtre de femmes de l’Ancien Régime. xvie siècle, sous la direction de Aurore Evain, Perry Gethner, Henriette Goldwyn, Saint-Étienne, Publications de l’Université de Saint-Étienne, 2006, pp. 563.

Testo integrale

1Nella collezione «La cité des dames», consacrata alla scrittura femminile, esce il primo di cinque volumi che offriranno ai lettori pièces teatrali di donne drammaturghe composte dal Cinque al Settecento. Si tratta qui di testi cinquecenteschi, di cui esistevano già, peraltro, ottime edizioni critiche (nel caso di Marguerite de Navarre più di una). L’interesse di questa pubblicazione, in ortografia e punteggiatura modernizzata, è di mettere testi di difficile lettura a disposizione di un pubblico di studenti, di appassionati dilettanti e di spettatori di teatro. Di Marguerite de Navarre vengono presentate tre farces (in effetti tre satire religiose: L’Inquisiteur, Le Malade, Trop Prou Peu Moins), due divertissements mondani (carnevaleschi?) sulle questioni del matrimonio e dell’amore (Comédie des Quatre femmes, Comédie des Parfaits amants), una moralité da situare nel contesto del carnevale (Comédie de Mont de Marsan) ove si fondono amore umano e amore divino, la prima e la quarta pièce di una tetralogia biblica consacrata alla Natività (Comédie de la Nativité de Jésus-Christ, Comédie du Désert). Di Catherine Des Roches vengono pubblicate una tragicomédie sainte (Tobie), una pastorale (Bergerie), due dialoghi pedagogici (Placide et Sévère, Iris et Pasithée), questi ultimi non certo composti per la rappresentazione, malgrado la struttura dialogica (diffusissima nel Rinascimento). Molto discutibilmente (a parere mio) compreso in una silloge di teatro è anche il Débat de Folie et d’Amour di Louise Labé, che l’interessante Introduction di Aurore Evain riconnette al teatro umanistico e alla tradizione dei ‘lazzi’ italiani. La raccolta, comunque, ha il pregio di svolgere un discorso coerente su una produzione che caratterizza in modo omogeneo la scrittura femminile del Cinquecento. Molto utili i cappelli esplicativi premessi ai testi.

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Michele Mastroianni, « Théâtre de femmes de l’Ancien Régime. xvie siècle, sous la direction de Aurore Evain, Perry Gethner, Henriette Goldwyn »Studi Francesi, 152 (LI | II) | 2007, 425.

Notizia bibliografica digitale

Michele Mastroianni, « Théâtre de femmes de l’Ancien Régime. xvie siècle, sous la direction de Aurore Evain, Perry Gethner, Henriette Goldwyn »Studi Francesi [Online], 152 (LI | II) | 2007, online dal 30 novembre 2015, consultato il 13 août 2020. URL: http://journals.openedition.org/studifrancesi/9818

Torna su
  • Logo Rosenberg & Sellier
  • OpenEdition Journals